ASD BASKET VOLTERRA

CONTATTACI

ASD Basket Volterra, Via Fonda n° 7 56048 Volterra (PI) 005736@spes.fip.it segreteria@basketvolterra.it http://www.basketvolterra.it
PROMOZIONE
Autoetruria Basket Volterra 61-51 Dinamo Rosignano (8-21, 13-11, 23- 8, 17-11) Trafeli (9), Pazzagli, Parenti (10), Anichini (3), Taddei (6), Fidanzi, Gabellieri, Bassi (9), Pio (5), Nari (9), Ragli (7), Giannetti (3) All.re: Vannini / Aiuto All.re: Ribechini La promozione del Basket Volterra non stecca la prima, e nella stracolma palestra di San Felice centra la vittoria all’esordio in campionato, contro un modico ma agguerrito Dinamo Rosignano.La formazione di Vannini parte però con il freno a mano tirato e di fatto regala il primo quarto alla formazione ospite, che segna difende e prende immediatamente il largo,(8-21 al termine dei primi dieci minuti)trasformando momentaneamente in un incubo l’esordio dei padroni di casa.Nel secondo parziale le cose non sembrano migliorare, visto anche la doppia espulsione del vice allenatore prima, e dell’allenatore poi, entrambi allontanati dal direttore di gara nel giro di pochi minuti, una leggerezza che poteva costare carissima ai nostri ragazzi, che sotto nel punteggio si sono ritrovati a dover ribaltare la partita senza guida tecnica; la partita però inverte la rotta proprio quando la nave resta senza capitano, arrivano giocate singole importanti, messe in pratica principalmente da Nari (9 punti), fondamentali i suoi punti nei momenti cruciali della partita; e da Taddei: 6 punti 5 rimbalzi e 1 stoppata in solo metà partita, quando si è dovuto arrendere ad un problema fisico, nella speranza che possa essere il meno grave possibile, visto che sul centro classe ’99, è stata riposta tanta fiducia da parte dell’allenatore.Purtroppo, a causa di un problema alla spalla anche Fidanzi è costretto a lasciare il campo, solamente pochi minuti dopo il suo ingresso in campo, anche per lui ci si augura non sia niente di grave.Nel terzo quarto viene completata la rimonta mentre nell’ultimo parziale viene archiviata la pratica, con gli ospiti che hanno messo in mostra tutte le loro carenze tecniche e tattiche, e con i nostri che sono riusciti a tirare fuori sempre più gli ‘’attributi’’, aggrappati ad esempio, alla foga cestistica di Parenti, uno dei migliori in campo: partito dalla panca è riuscito a trasmettere ai suoi compagni quell’importante cambio di marcia, che ha permessoal Basket Volterra di raggiungere la prima vittoria, alla fine, risulterà anche miglior marcatore con 10 punti. Dopo lo sfortunato epilogo della scorsa stagione, quest’anno l’obiettivo è quello di migliorarsi, di conseguenza, la vittoria deve essere soltanto un piacevole habitué. Giulio Pucci
Autoetruria Basket Volterra 61-51 Jolly Basket Livorno (12-12, 23-15, 27-8, 21-15) Formazione: Cucini , Ragli, Trafeli, Parenti, Anichini, Taddei, Fidanzi, Gabellieri, Bassi, Pio, Nari All.re. Vannini / aiuto all.re: Ribechini Solida prestazione della Promozione del basket Volterra che domenica tra le mura amiche ha superato in maniera agevole la formazione Jolly Basket Livorno con il risultato finale di 83-50. La squadra di Vannini fatica leggermente in avvio di partita,trovando negli ospiti un degno avversario fino a metà gara, con la nostra promozione che è andata negli spogliatoi con il risultato di 35-27. Nel terzo periodo arriva la spallata al match, parziale di 24-0 e partita in ghiaccio, con gli ospiti nettamente sovrastati dalla furia agonistica dei padroni di casa, autori di un quarto pressoché perfetto. Nel finale il divario si fa ancora più ampio a marcare ulteriormente l’ottima prestazione della nostra Promozione, che grazie a questa vittoria resta nelle primissime posizioni e riesce ad avere una grande continuità che fa ben sperare per il futuro.
Autoetruria Basket Volterra 78-64 Basket Ponsacco (21-9, 18-15, 20-14, 19-16) Formazione: Giannetti, Cucini, Ragli, Fidanzi, Trafeli, Parenti, Anichini, Bassi, Nari, Pio, Nannini, Pazzagli All.re: Vannini / aiuto all.re: Ribechini Inizia con una vittoria il 2020 della Promozione Autoetruria Basket Volterra, che davanti al proprio pubblico, si rende protagonista di una buona prova e supera il Basket Ponsacco, quarta forza del campionato con il risultato di 78-64. La squadra di coach Vannini è riuscita fin dal primo quarto ad avere un buon margine di vantaggio che nei vari quarti svariava dal +7 al +15 con la squadra avversaria, entrata in partita solo nella ripresa, che non è mai riuscita veramente ad impensierire i padroni di casa, che alla fine ottengono una meritata vittoria. Grazie a questo risultato la promozione del basket Volterra riesce a restare nelle zone altissime della classifica, iniziando il nuovo anno nel migliore dei modi.
Basket Livorno 63-51 Autoetruria Basket Volterra (16-15, 17-16, 15-7, 15-13) Formazione: Giannetti, Cucini (17), Pazzagli, Trafeli (9), Parenti, Anichini (7), Taddei, Fidanzi, Bassi (2), Pio (2), Nari (14), Nannini All.re: Vannini / aiuto all.re: Ribechini Esce sconfitta la promozione del Basket Volterra dall’insidiosa trasferta di Livorno, dove sono stati superati dai padroni di casa per 63-51. Partita intensa ed equilibrata più di quanto possa sembrare, la differenza è stata fatta nel terzo periodo, dove gli ospiti hanno realizzato solamente sette punti. La partita si preannunciava già non semplice alla vigilia, e di fatto la squadra di Vannini è andata a sbattere contro il muro della squadra livornese che interrompe il buon periodo della squadra volterrana. Buona comunque la prova di Cucini e Nari, autori di 31 punti in due, oltre la metà dei punti complessivi della squadra. Domenica si gioca nuovamente in trasferta, questa volta a Rosignano, arriva dunque un’altra tosta sfida per la nostra promozione.
Rosignano Basket 58-69 Autoetruria Basket Volterra (16-15, 17-16, 15-7, 15-13) Formazione: Giannetti (2), Cucini (24), Pazzagli, Trafeli (10), Parenti (2), Anichini (14), Taddei (2), Fidanzi, Bassi (13), Pio, Nari (2) All.re: Vannini / aiuto all.re: Ribechini Ritrova la vittoria la promozione del Basket Volterra, che dopo la sconfitta di due settimane fa, torna a vincere in trasferta, riuscendo ad imporsi per 58-69 sui padroni di casa del Rosignano.nL’avvio, come spesso è accaduto in questa prima parte di stagione è a rilento, il Rosignano gioca meglio e concretizza di più rispetto alla squadra di Vannini che dopo i primi dieci minuti si trova in svantaggio per 17-11. Già dal secondo quarto però la musica cambia, la nostra promozione prende in mano le redini del gioco e trascinata da un Cucini in grande spolvero (24 punti con 7 triple) riesce un passo alla volta a ribaltare la situazione e già all’intervallo si ritrova avanti di un punticino con le due squadre che vanno negli spogliatoi sul punteggio di 32-33. Nella terza frazione di gara si assiste ad altri ottimi dieci minuti di basket, soprattutto parlando della fase offensiva dove la squadra di Vannini realizza altri 23 punti andando a più sette all’ultimo quarto, dove gli ospiti gestiscono al meglio il vantaggio che si erano costruiti precedentemente e alla fine riescono a portare a casa una gran bella vittoria con il punteggio finale di 58-69. Vittoria che restituisce morale e fiducia nei propri mezzi, monumentale la prova di Cucini,sempre sul pezzo Anichini e Bassi (14 e 13 punti) e finalmente, si riaffaccia in doppia cifra anche Trafeli (10 punti). Ritrovata la vittoria, adesso è fondamentale dare continuità ai risultati.
Autoetruria Basket Volterra 57-62 BASKET SEI ROSE (20-21, 14-12, 13-11, 10-18) Formazione: Cucini, Ragli, Pazzagli, Trafeli, Parenti, Anichini, Taddei, Fidanzi, Bassi, Pio, Nari, Nannini All.re: Vannini / aiuto all.re: Ribechini Domenica amarissima per la promozione del basket Volterra che nel match contro il Rosignano sei rose, scontro valido per le zone altissime della classifica, esce sconfitta per 57 a 62 al termine di una partita che è stata praticamente punto a punto dall’inizio alla fine. Il primo quarto se lo aggiudicano gli ospiti per 20-21 al termine di dieci minuti giocati su buonissimi ritmi, negli spogliatoi però si va con i padroni di casa avanti di un punticino (34-23), con le percentuali di entrambe le squadre che iniziano a sporcarsi. Nel terzo parziale la squadra di Vannini prova a prendere il largo, ma gli ospiti, concentrati e attenti riescono a limitare i danno e ad iniziare gli ultimi dieci minuti sotto solo di tre lunghezze (47-44). La partita cambia padrone continuamente, anche e soprattutto nell’ultimo minuto, dove avviene sorpasso e controsorpasso da parte dei nostri ragazzi, che però subiscono il punto del meno uno a otto secondi dalla fine: il tempo per un ultimo tiro ci sarebbe tutto, ma la difesa ospite è brava a non permette ai nostri di concludere, la palla viene recuperata dal Rosignano e svaniscono così le nostre speranze di vittoria. Partita dal finale drammatico, ma ora, piangersi addosso non serve assolutamente a niente, urge rialzare immediatamente la testa, già dal prossimo incontro.
Autoetruria Basket Volterra 57-62 Basket San Vincenzo (6-12, 10-9, 30-7, 13-15) Formazione: Giannetti, Cucini, Ragli, Pazzagli, Trafeli, Parenti, Anichini, Taddei, Fidanzi, Bassi, Pio, Nannini All.re: Vannini / aiuto all.re: Ribechini Vittoria in scioltezza per la promozione del Basket Volterra che domenica pomeriggio ha superato tra le mura amiche la formazione Basket San Vincenzo per 59-43. I padroni di casa partono male, ma nonostante lo svantaggio iniziale, la squadra ospite non ha mai dato l’impressione di poter portare a casa la vittoria e dopo due quarti sottotono, la formazione di Vannini ha dominato il terzo tempino di gioco e grazie ad un parziale di 30-7 è riuscita a ribaltare il risultato e a portare a casa il massimo risultato con il minimo sforzo. Vittoria importante che permette di restare nelle zone alte della classifica, in quella che vale per i playoff che piano piano iniziano ad avvicinarsi.