ASD BASKET VOLTERRA

CONTATTACI

ASD Basket Volterra, Via Fonda n° 7 56048 Volterra (PI) 005736@spes.fip.it segreteria@basketvolterra.it http://www.basketvolterra.it
Under 16 Silver
CAFE' ETRURIA VOLTERRA 29-71 INVICTUS LIVORNO Basket Volterra: Andrea Montorzi, Dario Dello Sbarba, Diego Amidei, Diego Marchionneschi, Filippo Parenti, Leonardo Franchi, Lorenzo Boldrini (assente), Mahmoud Asquiriba (assente), Matteo Gangitano, Mattia Guarguagli, Mauro Zizi, Raguel Buresta, Vittorio Pazzagli; Allenatore Alessio GiomI PRIMA DI CAMPIONATO PER L’ETRURIA CAFE’ Quest’anno è Campionato Under 16. Di già!! Ne è passato di tempo da quando hanno cominciato !! Ora tanti di loro sono già grandi!! Dici di no? …fatti dire che numero di scarpe portano, vai! Tante novità! Compagine confermata dall’anno passato alla quale abbiamo visto aggiungersi Matteo in pianta stabile e i graditi ritorni di Filippo e Lorenzo (benché indisponibile quest’oggi), in attesa che si aggreghi anche Mahmoud, neofita cestista. Alla guida della squadra, da quest’anno, c’è Alessio Giomi, insieme al vice Dario Trafeli, che sono partiti con grande entusiasmo e sono riusciti a trasmetterlo anche ai ragazzi. A loro va tutto il nostro incoraggiamento come genitori e quindi come primi tifosi; un grosso “in bocca a lupo” per l’annata. Nell’attuale campionato inoltre, come le squadre vere, ci chiamiamo con il nome del nostro sponsor: Etruria Cafè Volterra, che ringraziamo per le nuove maglie da gioco. Quindi tutto pronto e domenica 20 Ottobre alla Palestra di San Felice di Volterra si è giocata la partita del Campionato F.I.P. contro l’Invictus Livorno; squadra molto fisica e ben orchestrata, autrice di una bellissima gara specialmente in fase difensiva. 1, 2, 3 ….via, palla persa, scatto in contropiede e fallo antisportivo fischiato contro. Si parte bene. Vabbé, siamo solo all’inizio, ci riprenderemo. No, non c’è più stata possibilità, nonostante i nostri, nei primi 2 tempi, abbiano cercato in ogni modo di contrastare lo strapotere fisico degli avversari. La partita ha visto sempre di più le squadre allontanarsi nel punteggio. 1° quarto: 11 – 19; 2° quarto 15 – 34; 3° quarto 21 – 52; Fine partita; 29 - 71 Purtroppo Raguel e Andrea hanno riportato degli infortuni che, molto probabilmente, non consentiranno loro di essere disponibili per la prossima gara di campionato. Un in bocca a lupo a loro e alla squadra per la partita da affrontare, speriamo di no, a ranghi ridotti, che avrà luogo a Pontedera Domenica prossima 27/10 contro il Bellaria. FORZA VOLTERRA!
BELLARIA CAPP. PONTEDERA 68-38 CAFE' ETRURIA VOLTERRA Basket Volterra: Andrea Montorzi, Dario Dello Sbarba, Diego Amidei, Diego Marchionneschi, Filippo Parenti, Leonardo Franchi, Lorenzo Boldrini (assente), Mahmoud Asquiriba (assente), Matteo Gangitano, Mattia Guarguagli, Mauro Zizi, Raguel Buresta, Vittorio Pazzagli; Allenatore Alessio GiomI Sabato 26, come annunciato, i nostri u16 cafè etruria si sono confrontati contro i pontederesi di bellaria-cappuccini. Purtroppo, anche in questo scontro, hanno prevalso gli avversari, più precisi al tiro e più fisici dei nostri. I ragazzi del cafè etruria si sono impegnati fino alla fine, abbassando però la guardia nel secondo quarto dove i rivali hanno preso il largo con un parziale di 21/6. La voglia di lavorare però, non manca e nemmeno la grinta! Questo lo score: 15/12 pq; 36/19 sq; 52/29 tq; 68/38 finale. Domenica prossima grande sfida contro il Pomarance. Vi aspettiamo tutti al PalasanFelice alle ore 18:30 e........FORZA RAGAZZI!!!
CAFE' ETRURIA VOLTERRA 57-43 GALLETTI A&A POMARANCE Basket Volterra: Andrea Montorzi, Dario Dello Sbarba, Diego Amidei, Diego Marchionneschi, Filippo Parenti, Leonardo Franchi, Lorenzo Boldrini, Mahmoud Asquiriba (assente), Matteo Gangitano, Mattia Guarguagli, Mauro Zizi, Raguel Buresta, Vittorio Pazzagli; Allenatore Alessio Giomi; Vice-allenatore Dario Trafeli; Domenica scorsa 03/11 si svolto l’atteso derby tra l’Etruria Cafè Volterra e Galletti Amerigo & Arias Pomarance, valevole per la 3° giornata di andata del Girone D del Campionato F.I.P di Basket Under 16 Silver della Toscana. Partita molto sentita e numeroso, infatti, il pubblico accorso al PalaSan Felice di Volterra per supportare le 2 formazioni. Le prestazioni delle squadre hanno ripagato lo spettatore soprattutto per grinta, determinazione e grande voglia di primeggiare. Nel primo quarto e per buona parte del secondo la squadra ospite si comportava molto meglio in fase offensiva e quindi, riusciva a portarsi in vantaggio e a mantenere questo divario. Soltanto un colpo di coda al termine del quarto permetteva al Volterra di recuperare da 14 a 19 ed andare al riposo lungo sul 23 a 21. Per la cronaca il primo quarto era finito 8 a 12. Da qui in avanti il maggiore tasso tecnico e la panchina più lunga del Volterra facevano sentire la loro importanza; i locali chiudevano il terzo 39 a 31 e portavano in cascina la prima importantissima vittoria dell’anno con un tiro da 3 allo scadere, che fissava il risultato finale sul 57 Volterra, 43 Pomarance. Grande la soddisfazione che si leggeva nei sorrisi dei ragazzi della squadra locale, finalmente vittoriosi dopo le 2 precedenti amare e pesanti sconfitte. Un personale in bocca a lupo per il prosieguo del campionato anche ai nostri vicini Pomarancini sconfitti, ma che hanno onorato l’impegno, come si suol dire “vendendo cara la pelle”. La prossima giornata vedrà il Cafè Etruria incontrare in trasferta l’agguerrito Dream Basket Pisa, nel capoluogo di Provincia, domani 10/11 alle ore 18:00. Un grande urlo di incoraggiamento ai ragazzi: FORZA VOLTERRA!
PALLACANESTRO PIOMBINO 68-39 CAFE' ETRURIA VOLTERRA Basket Volterra: #3Matteo Gangitano; #4Vittorio Pazzagli; #5Raguel Buresta; #7Mauro Zizi; #11Dario Dello Sbarba; #12Leonardo Franchi; #13Filippo Parenti; #14Mattia Guarguagli; #16Diego Amidei; #18Diego Marchionneschi. Assenti: #6Lorenzo Boldrini; #9Andrea Montorzi. COACH: Alessio Giomi. Sabato us i ragazzi under 16 del CAFE’ ETRURIA si sono recati, accompagnati dai “genitori supporter”, al palatenda di Piombino per disputare la 5 gara di andata. Diciamo subito che abbiamo perso, d’altronde i padroni di casa sono i primi in classifica a punteggio pieno, ma i nostri ragazzi si sono difesi molto bene, con ordine e ascoltando i consigli preziosi del coach Giomi. Veniamo alla cronaca: primo quarto iniziato con equilibrio fino a metà, poi due “bombe” e la loro precisione dalla lunetta, ci hanno un po’ fiaccato. Nel secondo tempino, la formazione volterrana, entrava in campo con ancora maggiore grinta riuscendo addirittura a prevalere sugli avversari, con un parziale di 12/13. All’intervallo lungo il punteggio segnava 36/19 per i padroni di casa. Il terzo quarto ancora abbastanza equilibrato, vedeva le due formazioni finire con un parziale di 18/14. Nella quarta e conclusiva frazione di gioco, i nostri giovani del CAFE’ ETRURIA, mostravano una certa stanchezza e con alcuni infortuni, che non hanno permesso di aggredire in attacco, hanno cercato di limitare i danni difendendo in maniera arcigna. Il risultato finale è stato di 68/39. La prossima gara ci vedrà impegnati sabato in quel di Livorno contro LIBURNIA BASKET….FORZA RAGAZZI!!
UNA VITTORIA INSAPORE - UNA GIORNATA…………STORTA Andiamo per ordine: sabato 23/11, come da calendario, si sarebbe dovuto disputare la sesta giornata di andata contro i livornesi del Liburnia basket. Si sarebbe dovuto….se non fosse che, alle 13:30 del giorno di svolgimento della gara, arriva una comunicazione in cui avvisano(e menomale!!!! C’è qualcuno, che nello stesso giorno, ha sfidato le condizioni metereologiche proibitive per andare a Livorno, senza disputare l’incontro previsto una partitella, visto che ormai erano lì…) che non potranno disputare la partita per indisponibilità di atleti!!!!(una faccetta ce l’avrei messa…quella con gli occhi di fuori!!!!) Conseguenza: partita vinta a tavolino (e qui si vince sempre!!!!) 0/20 ed ammenda alla squadra di casa. Domenica scorsa 01/12, entusiasti, anche per i due punti messi in carniera la settimana prima, arriviamo a Donoratico per giocare la settima gara. Già nella fase di riscaldamento si nota che non c’è la giusta concentrazione…….. Inizia la partita e si nota subito la nostra difficoltà a “bucare la retìna”, la difesa è sufficiente e loro non troppo precisi al tiro. Dopo i primi dieci minuti sta 18/10. Il secondo quarto si consuma sulla falsariga del primo e, complice qualche fischio “avventato”, con un po’ di nervosismo. All’intervallo lungo il punteggio dice 40/23. Ci aspettiamo una reazione d’orgoglio, contro una squadra che, fisicamente, è messa meglio dei nostri ma niente di eccezionale! La chiaccherata con il coach Giomi sembra aver avuto effetto. I ragazzi del CAFE’ ETRURIA lottano e riescono quasi ad aggiudicarsi il parziale del periodo, (12/11) ma il tabellone è inesorabile e dice 52/34. L’ultima frazione di gioco fa arrabbiare anche il nostro sempre moderato e comprensivo allenatore……. La sfida finisce 66/38. Ultimi dieci minuti da dimenticare in fretta. La prossima gara, dopo quattro trasferte consecutive, si disputerà tra le mura amiche del PALASANFELICE, vi aspettiamo numerosi domenica otto dicembre per sostenere la nostra squadra. FORZA RAGAZZI!!!
CAFE' ETRURIA VOLTERRA 44-62 IES PISA Basket Volterra: Andrea Montorzi, Dario Dello Sbarba, Diego Amidei, Diego Marchionneschi, Filippo Parenti, Leonardo Franchi, Lorenzo Boldrini (assente), Mahmoud Asquiriba (assente), Matteo Gangitano, Mattia Guarguagli, Mauro Zizi, Raguel Buresta, Vittorio Pazzagli; Allenatore Alessio Giomi; Vice-allenatore Dario Trafeli (assente); Domenica passata 08 Dicembre alle ore 18:30 i nostri cestisti Under 16 hanno affrontato al “Pala San Felice” lo I.E.S. Pisa, avversario trovato spesso, negli ultimi anni, dai nostri giovani atleti. Purtroppo come nelle passate occasioni il risultato è stato amaro per i colori del colle etrusco. Ma procediamo con ordine….L’avversario parte fortissimo; passati 2 minuti sta già 1 a 10. Dopo il primo quarto, però, il canovaccio della gara è già molto chiaro: Volterra è più dinamico, ben disposto alla corsa e al sacrificio, ma scarso dal punto di vista prettamente fisico; lo IES invece è più debole tecnicamente, ma tra le sue file annovera un “colosso”, sia in altezza che in stazza, difficile da contrastare. La partita quindi ha 2 facce: la prima, quella con il “gigante” in campo, durante la quale la squadra ospite prende il sopravvento in modo schiacciante e la seconda, con lo stesso atleta (numero “6”) in panchina, nella quale l’Etruria Cafè ha nettamente il predominio, sia in attacco che in difesa. Il divario nel punteggio segue lo stesso principio: cresce quando il “6” è in campo e si assottiglia quando sta a riposo. Questo accade arrivati sul 22-27 per poi tornare al 22-37 con l’ingresso del “6” e sul 36-40 quando....udite!! udite!! Ecco uscire l’allenatore pisano con la mossa degna del più astuto stratega: “cambio: entra il numero 6!!!”, e così il punteggio in breve è tornato 36 a 53. Sugli spalti e tra le fila casalinghe si percepisce, purtroppo, un senso di frustrazione, dovuto all’impossibilità di competere con un simile avversario. Per la cronaca la partita terminerà 44 a 62. Così ancora una volta si rimane delusi, ma consapevoli di aver ben interpretato la partita e di aver dato tutto il possibile nella disputa. La prossima giornata vedrà il Cafè Etruria incontrare in trasferta la Pallacanestro Valdera, Sabato 14/12 alle ore 18:30. Un grande urlo di incoraggiamento ai ragazzi: FORZA VOLTERRA!
PALL. VALDERA 63-41 CAFE' ETRURIA VOLTERRA Basket Volterra: Andrea Montorzi, Dario Dello Sbarba, Diego Amidei, Diego Marchionneschi, Filippo Parenti, Leonardo Franchi, Lorenzo Boldrini (assente), Mahmoud Asquiriba (assente), Matteo Gangitano, Mattia Guarguagli, Mauro Zizi, Raguel Buresta, Vittorio Pazzagli; Allenatore Alessio Giomi; Vice-allenatore Dario Trafeli (assente); Domenica passata 14 Dicembre alle ore 18:30, in quel di Capannoli, tutti in trasferta per assistere alla partita tra l’Etruria Cafè Volterra e la Pallacanestro Valdera, valevole per la nona giornata di andata del Campionato Under 16 maschile. Si affronta così la capolista, oltretutto fuori casa; tanto dovrà essere l’impegno contro una rappresentativa così forte. La partita purtroppo prende subito una connotazione molto chiara, parchè all’inizio, nonostante si producesse gioco da entrambe le parti i locali riuscivano a concretizzare, mentre il Volterra mancava di precisione al tiro. Il quarto terminava, così 19 a 5. Ritrovata un po’ la mira anche il punteggio cominciava a rispecchiare il gioco espresso dai ragazzi. L’Etruria Cafè si aggiudicava infatti il parziale del tempo e il tabellone recitava: 34 21; Il terzo tempo finiva 51 a 29 e la gara 63 a 41. Il divario tra le squadre non è stato così netto come il punteggio potrebbe far credere. Ottima la fase difensiva degli ospiti; chiudendo ogni spazio, infatti, per più volte sono riusciti a costringere al tiro forzato gli avversari, vicini allo scoccare dei 24 secondi. In effetti i giovani volterrani sono cresciuti molto e domenica hanno espresso veramente un gran bel gioco per intensità, corsa, determinazione e grinta e devo ammettere che questa crescita, lenta ma inesorabile, è palpabile di partita in partita. Quindi da parte mia e dei genitori voglio esprimere uno spontaneo plauso all’allenatore e al suo vice per il lavoro che stanno svolgendo, sia in palestra che nella testa di questi bravi ragazzi. Continuate così e le soddisfazioni arriveranno!! La 10a giornata, di ritorno, si giocherà domenica prossima 22/12 e vedrà il Cafè Etruria incontrare in trasferta l’Opus Invictus Livorno, alle ore 11:00. Un grande urlo di incoraggiamento: FORZA VOLTERRA!
CAFE' ETRURIA VOLTERRA 61-72 BELLARIA PONTEDERA Basket Volterra: Andrea Montorzi, Dario Dello Sbarba, Diego Amidei, Diego Marchionneschi, Filippo Parenti, Leonardo Franchi, Lorenzo Boldrini (assente), Mahmoud Asquiriba (assente), Matteo Gangitano, Mattia Guarguagli, Mauro Zizi, Raguel Buresta, Vittorio Pazzagli; Allenatore Alessio Giomi. Continuano le belle sensazioni nel vedere i nostri non più piccoli atleti affrontare ogni settimana un’avversaria diversa. Domenica scorsa il campionato Under 16 maschile F.I.P. di Basket li vedeva di fronte alla compagine pontederese del Bellaria in quel di san Felice. Come ho anticipato è stata un’ulteriore prova di carattere a conferma della costante crescita di ogni elemento della rosa dell’Etruria Cafè. Questa volta è mancato veramente poco. La partita poteva francamente finire anche in altro modo. Il punteggio è stato sul filo del rasoio per molto tempo: il primo quarto terminava 21 pari e all’intervallo lungo 36 Volterra a 38 Bellaria. Purtroppo c’è stato un momento di blackout a metà del tempo che ha fatto che la squadra ospite prendesse quel vantaggio che non è stato più possibile recuperare. Il terzo periodo finiva infatti 51 a 61 e la partita terminava 61 a 72. Il rammarico, per non dire peggio, era palabile alla fine della contesa sia da parte dell’allenatore che tra il pubblico sugli spalti. Siamo però convinti che la strada imboccata sia quella giusta e che sarà solo questione di tempo, se i ragazzi continueranno a mantenere questa coesione, dedizione e ascolto ai suggerimenti di Mister Giomi. La prossima partita si giocherà nella vicina Pomarance Sabato 11/01 alle ore 17:30. Per chi può venga a fare il tifo, per qualsiasi fazione sia; sarà una bella partita e sicuramente come ogni derby che si rispetti, molto combattuta. Da parte nostra: FORZA VOLTERRA!
G&G GALLETTI POMARANCE 34-63 CAFE' ETRURIA VOLTERRA Basket Volterra: Andrea Montorzi, Dario Dello Sbarba, Diego Amidei, Diego Marchionneschi, Filippo Parenti, Leonardo Franchi, Lorenzo Boldrini, Mahmoud Asquiriba (assente), Matteo Gangitano, Mattia Guarguagli, Mauro Zizi, Raguel Buresta, Vittorio Pazzagli; Allenatore Alessio Giomi; Vice- allenatore Dario Trafeli (assente); Sabato 11/01/2020 ore 17:30: eccoci arrivati alla partita più attesa …quella contro i concorrenti più vicini, il Basket Pomarance, e per questo motivo più sentita da entrambi le parti. Mi fa piacere che i richiami rivolti al pubblico di qualunque fazione, “gridati” da queste pagine la settimana scorsa, siano stati ascoltati. Talvolta piace illudermi….. Fatto sta che gremite erano le tribune della palestra e calorose e roboanti ad ogni azione, le urla che provenivano dagli spalti. Oltre a noi genitori volterrani e pomarancini, da Volterra erano presenti a sostenere la squadra anche alcuni giocatori delle compagini maggiori (Under 18 e non solo) e per il Pomarance invece c’era un nutrito e vibrante gruppo di giovani locali. La gara parte in sordina e dopo un breve inizio il Volterra riesce a trasmettere una scossa al match; un’accelerata condita da una serie di canestri che scavano un piccolo, ma incolmabile solco nel punteggio. Il primo tempo finisce così 11 a 20 e sulla stessa falsa riga continua il resto della partita. La squadra di casa tenta delle reazioni di orgoglio, ma l’attenta retroguardia avversaria riesce spesso a controbattere. All’intervallo lungo si arriva sul 22 a 34 e il terzo quarto finisce 26 a 57. Partita praticamente conclusa. L’ultima frazione di gioco Mister Giomi l’ha usata anche per mettere minutaggi nelle gambe di coloro che solitamente giocano un po’ meno, pur mantenendo sostanzialmente lo stesso vantaggio acquisito nella parte precedente del match. Al fischio finale il tabellone indicava Pomarance 34, Volterra 63. Davvero un’altra bella prestazione quella offerta dal Volterra, questa volta finalmente suggellata da una netta vittoria. Un personale in bocca a lupo per il prosieguo del campionato anche ai nostri vicini Pomarancini sconfitti, ma che hanno onorato l’impegno, come si suol dire “vendendo cara la pelle”. La prossima giornata vedrà il Cafè Etruria incontrare in casa l’agguerrito Dream Basket Pisa, al PalaSanFelice, domani 19/01 alle ore 18:30. Inutile dire che anche questa volta il tifo servirà in maniera massiccia. Accorrete, Accorrete…. Un grande urlo di incoraggiamento ai ragazzi: FORZA VOLTERRA!
CAFE' ETRURIA VOLTERRA 60-58 DREAM BASKET PISA Basket Volterra: Andrea Montorzi, Dario Dello Sbarba, Diego Amidei, Diego Marchionneschi, Filippo Parenti, Leonardo Franchi, Lorenzo Boldrini, Mahmoud Asquiriba (assente), Matteo Gangitano, Mattia Guarguagli, Mauro Zizi, Raguel Buresta, Vittorio Pazzagli; Allenatore Alessio Giomi; Vice- allenatore Dario Trafeli (assente); Co-allenatore Matteo Trafeli; Ed eccola….una, vera, sofferta, grande, stameritata VITTORIA…. Domenica 19 Gennaio, Palestra di San Felice…..il campionato di basket U16 maschile mette di fronte la 7a (Dream Basket Pisa) e l’ (Etruria Café Volterra) in classifica del girone D. Non certo uno scontro al vertice, ma sicuramente molto equilibrato e perciò combattutissimo, tra 2 formazioni non spesso abituate a vincere e, quindi, ancora più affamate di soddisfazioni. Caloroso il pubblico assiepato sulle tribune. ore 18:30: l’arbitro fischia l’inizio. Improvvisa partenza della squadra locale che si porta prepotentemente in vantaggio sin dai minuti iniziali. Il primo tempo finisce 17 a 9. La presunzione dei pisani che tengono, per il primo quarto, il loro elemento migliore in panchina, è stata troppa; l’allenatore se ne accorge, ma ormai è, forse, tardi. La partita si mantiene in flebile equilibrio, le azioni si susseguono da una parte all’altra del campo con grinta e determinazione; entrambe le formazioni cercano di sopravanzare sull’avversario. Nel secondo quarto il punteggio sale fino al 30 a 20, ma gli ospiti riescono a tornare in partita sul 41 pari e successivamente quando sul 51 a 44 l’Etruria Cafè subisce un parziale di 0-7, ancora pari: 51 per entrambi. Il Volterra ha ancora benzina nelle gambe e nella testa e così la impiega per riprendere nuovamente il largo fino al 59 a 53 e fino a chiuderla, lasciando un po’ di tensione ai sostenitori in tribuna, sul 60 a 58. Veramente una bella soddisfazione aver battuto, anche se di stretta misura, una concorrente più avanti in classifica.Questi ragazzi non sono più la squadra che ha iniziato il Campionato; grande è stato il lavoro fatto da Mister Giomi in questi mesi, come ormai ripetuto più volte, sia nella tecnica, negli schemi, nell’intensità negli allenamenti, ma soprattutto nella testa, nella ricerca di coesione, di creare gruppo. Anche la collaborazione che stanno avendo con i più grandi ragazzi dell’Under 18 ha contribuito a farli crescere. Inoltre i consigli di un allenatore navigato come Matteo Trafeli, che li segue, soprattutto in alcuni elementi, ha sicuramente influito. In panchina c’era anche lui Domenica e non è stato zitto, ma prodigo di suggerimenti, indicazioni, incitamenti, rimproveri quando serviva. Un plauso quindi a questo intreccio tra le due squadre che porta sicuramente un gran giovamento all’Under 16. Quindi siamo arrivati a 2 scoppiettanti vittorie di fila e come dice il proverbio? Non c’è 2 senza…ehhhh, altolà…non si dice; questa è scaramanzia. La prossima giornata vedrà il Cafè Etruria incontrare l’agguerrito Pallacanestro Piombino, ancora in casa, Domenica 26/01 alle ore 16:00. Accorrete, Accorrete….inutile dire che anche questa volta il tifo servirà in maniera massiccia. Un grido di incoraggiamento ai ragazzi: FORZA VOLTERRA!
CAFE' ETRURIA VOLTERRA 38-65 PALLACANESTRO PIOMBINO Basket Volterra: Andrea Montorzi (assente), Dario Dello Sbarba, Diego Amidei, Diego Marchionneschi (assente), Filippo Parenti (assente), Leonardo Franchi (assente), Lorenzo Boldrini, Mahmoud Asquiriba (assente), Matteo Gangitano, Mattia Guarguagli, Mauro Zizi, Raguel Buresta, Vittorio Pazzagli; Allenatore Alessio Giomi; Vice-allenatore Dario Trafeli (assente); Impegno casalingo veramente difficile per gli Under 16, perché affrontato a ranghi molto ridotti, contro una contendente attrezzatissima, la Pallacanestro Piombino. Infatti agli assenti Leo e Pippo, indisponibili per varie ragioni, si sono aggiunti anche Andrea e Diego Biondo, impegnati la mattina con gli Under 18 a Pontedera. Anche grazie al loro apporto gli under 18 sono riusciti ad espugnare il campo del Bellaria Cappuccini. Yuhu!!! Questo impegno, quindi, non ha consentito loro, di poter scendere in campo nel pomeriggio con la loro squadra di appartenenza. Questa va considerata una mezza vittoria da condividere con tutti gli altri Under 16 che si sono sacrificati per prestare 2 elementi ai maggiori di età nella importante lotta per il primo posto in campionato. Oggi perciò è stata l’occasione per i ragazzi solitamente meno impegnati da mister Giomi e anche per vedere l’atteggiamento degli altri ai quali sono stata affidate maggiori responsabilità. Le risposte positive non sono tardate ad arrivare. Ottimo direi l’approccio al match e nonostante il punteggio la gara è stata viva per buona parte, perché notevole è stata la partecipazione di tutti i ragazzi. Il primo tempo è finito addirittura in vantaggio 10 a 7, ma da metà del secondo tempino, purtroppo, la tenuta atletica è calata e con una maggiore precisione al tiro, la squadra ospite ha preso quel vantaggio che poi il Volterra non ha avuto più le energie per recuperare. I parziali sono finiti 19 32 e 31 47 e la partita è terminata 38 65. Capitolo purtroppo amaro, ma francamente difficile poter immaginare un risultato diverso. Certamente il rammarico è stato non avere visto la partita con tutti gli effettivi in campo; probabilmente le cose sarebbero terminate diversamente. Voltiamo pagina e preoccupiamoci della prossima avvincente sfida di Domenica prossima 02/02/2020 quando il Cafè Etruria affronterà in casa il fanalino di coda del Liburnia Basket. Guai a pensare di aver già vinto: occorrerà stare con i piedi in terra e non lasciarsi trasportare dall’entusiasmo. Ma Alessio saprà sicuramente come preparare la sfida e tenere alta la concentrazione. Quindi nuovo appuntamento per Domenica 02 Febbraio alle 18:30. Mi raccomando venite a tifare Volterra: la squadra ha bisogno del calore del pubblico. Un grande in bocca lupo: FORZA VOLTERRA!
CAFE' ETRURIA VOLTERRA 63 - 53 LIBURNIA BASKET Basket Volterra: Andrea Montorzi, Dario Dello Sbarba, Diego Amidei, Diego Marchionneschi, Filippo Parenti (assente), Leonardo Franchi, Lorenzo Boldrini, Mahmoud Asquiriba (assente), Matteo Gangitano, Mattia Guarguagli, Mauro Zizi, Raguel Buresta, Vittorio Pazzagli (assente); Allenatore Alessio Giomi; Nei romanzi di Jack London, Buck e Zanna Bianca, lupi mezzi addomesticati, sono affetti dal “richiamo della foresta”…noi, invece, non siamo lupi, siamo molto domestici, e quindi sentiamo forte, ogni weekend, il “richiamo della palestra”. Questo ci porta a passare mattinate, serate e talvolta anche mattinate e serate nello stesso giorno, interamente all’insegna del Cesto. Non è importante dove e contro quale squadra, l’importante è che ci siano 2 canestri, uno a destra e uno a sinistra, un arbitro o due, sennò non si gioca, e tanti atleti con voglia di correre e sfidarsi. E’ così che passiamo ore ed ore degli attesi fine settimana a seguire come “pazzi”i propri figli, per la provincia e, ahimè, anche oltre, nelle gesta eroiche baskettare (per ogni genitore il proprio figlio è un piccolo eroe). Quello che meraviglia di più, è che lo facciamo pure con piacere. Ora basta, però, lasciamo perdere queste divagazioni introspettive, per venire al dunque. Domenica 02 Febbraio ore 18:30 eravamo quindi a goderci (nel vero senso della parola) la partita in 2 giorni; al Pala San Felice il Cafè Etruria Volterra incontrava il fanalino di coda del Liburnia Basket, categoria Under 16 maschile. Le tribune erano affollate; oltre a noi genitori rincoglioniti in adorazione dei cestisti in erba, ci sono quasi sempre in casa una gremita serie di amici, conoscenti o semplici appassionati a cui piace seguire queste sfide avvincenti. Il pubblico casalingo aspettava una vittoria netta e sonante, ma da subito si è visto che, benché ultima in classifica, la compagine labronica avrebbe dato del filo da torcere al Volterra. Nonostante i tentativi infatti il primo tempo terminava addirittura 6 a 15. La palla non aveva proprio intenzione di entrare a canestro. Regolata un po’ la mira ecco che il sospirato pareggio e il successivo sorpasso giungeva a metà del tempo sul 24 a 22. Il Cafè Etruria era molto più orchestratore di gioco e di azioni corali e questo alla lunga ha pagato, il distacco ha cominciato a farsi maggiore, ma nel contempo il Liburnia zitto zitto, (e si sa le “acque chete rovinano i ponti”), complice una millimetrica precisione al tiro dalla lunga distanza, riusciva a mantenersi in partita in modo agevole; ha realizzato, infatti, la bellezza di ben 8 triple. Il terzo tempo finiva, comunque, 45-37 e la disputa terminava 63 a 53. E così è arrivata anche la vittoria in Campionato. Davvero bravi i ragazzi volterrani e l’allenatore Alessio, perché tutte le sfide nascondono delle incognite e questa era iniziata non molto bene, quindi complimenti ai ragazzi che sono riusciti nell’impresa di riacciuffare la gara e portarla in porto. La prossima giornata vedrà il Cafè Etruria incontrare ancora in casa il Donoratico basket, forse la squadra che sfoggia il gioco migliore fra tutte le avversarie. Non è prima, ma questo vuol dire poco: come noi non è dotata di lunghi o fisicamente strutturati. Si gioca 09/02 alle ore 11:00. Faccio, come sempre, un accorato annuncio perché ci sia un caloroso pubblico a sostenere il Cafè Etruria: Forza, Venite gente! e un grande urlo di incoraggiamento ai ragazzi: FORZA VOLTERRA!
CAFE' ETRURIA VOLTERRA 58 - 78 LA DISPENSA DONORATICO Basket Volterra: Andrea Montorzi, Dario Dello Sbarba, Diego Amidei, Diego Marchionneschi, Filippo Parenti, Leonardo Franchi, Lorenzo Boldrini, Mahmoud Asquiriba (assente), Matteo Gangitano, Mattia Guarguagli, Mauro Zizi, Raguel Buresta, Vittorio Pazzagli; Allenatore Alessio Giomi; Partita strana, molto strana…..quella giocata al pala San Felice Domenica 09/02 alle ore 11:00 dalla formazione maschile U16 del Basket Volterra. Avversario il Basket Donoratico!! Compagine ostica, ma i miglioramenti delle ultime uscite di campionato facevano ben sperare il pubblico di casa. Fischio d’inizio e… il Volterra è rimasto negli spogliatoi?!?.. .in senso metaforico, si intende. Il Donoratico nel frattempo correva, lottava, si gettava su ogni palla e si portava subito avanti nel punteggio. Il primo tempo finiva, infatti, 12 a 22. I nostri ragazzi sembravano spaesati, ma il grande merito era degli avversari che avevano subito impresso alla gara grande intensità, concedendo pochi momenti in cui ragionare. Nello stesso modo continuava la seconda frazione di gioco e l’inizio della terza. All’improvviso però qualcosa è cambiato, sembrava infatti che i giocatori in campo si fossero scambiati le maglie! Quelli che inanellavano canestri su canestri, che recuperavano palloni su palloni erano i perdenti e gli altri impacciati e in bambola erano quelli che stavano vincendo. Da un passivo di 30 punti la compagine locale è riuscita piano piano (ma neanche poi molto) a recuperare e a portarsi a -10: incredibile!!! Vedi si diceva in tribuna cosa vuol dire se giocano con la testa, l’impegno e anche un po’ di fortuna (ma si sa quella ha una simpatia per gli audaci). Il fuoco, però, così come si è acceso, così si è spento, e in breve, grazie anche a qualche imperfezione al tiro i cestisti costieri si riportavano avanti di 20 lunghezze. A questo punto, nonostante i continui tentativi di recupero, non c’è più stata possibilità. Risultato finale 58 Volterra 78 Donoratico. Un insegnamento arriva forte da queste dinamiche: che a basket, come in altri sport di squadra, non si può mai dire che è finita, si deve continuare a combattere su ogni palla, continuare a correre finché ce ne abbiamo, continuare a “martellare”, come dice Alessio, e non deprimersi alla prima palla persa o al primo tiro che non entra, perché basta veramente poco per ribaltare le sorti di un incontro. La prossima giornata vedrà il Cafè Etruria incontrare in trasferta il temuto IES Pisa. Sarà una bella sfida. Si giocherà domani 16/02 alle ore 18:00. Un grande urlo di incoraggiamento ai ragazzi: FORZA VOLTERRA!
IES PISA 64 - 65 CAFE' ETRURIA VOLTERRA Basket Volterra: Andrea Montorzi (assente), Dario Dello Sbarba, Diego Amidei, Diego Marchionneschi, Filippo Parenti, Leonardo Franchi, Lorenzo Boldrini, Mahmoud Asquiriba (assente), Matteo Gangitano, Mattia Guarguagli, Mauro Zizi (assente), Raguel Buresta, Vittorio Pazzagli; Allenatore Alessio Giomi. Domenica scorsa nell’enorme palestra dello IES Pisa si sono scontrate la squadra locale e il Cafè Etruria Volterra per l’ottava giornata del girone di ritorno del campionato di pallacanestro maschile under 16. La squadra volterrana negli anni scorsi è sempre tornata con le “ossa rotte” (in senso sportivo) dai match contro la compagine pisana, molto meglio dotata dal punto di vista fisico. Il Cafè Etruria inoltre doveva fare a meno del suo capitano Mauro e dell’influenzato Andrea. “All’andata, in casa, però riuscirono a vincere solo grazie al loro lungo piazzato nell’area”, “senza di lui prendevano sonore imbarcate” e… “considerata la crescita che stanno avendo chissà come finirà” ; questo il pensiero dei pochi genitori al seguito e dei molti tifosi rimasti a casa. Ma andiamo all’incontro. La prima frazione vede il predominio della squadra locale ma dopo poco il Cafè Etruria comincia un’ascesa impensabile azzeccando tiri su tiri che lo portano all’intervallo lungo avanti di 10 lunghezze: 27 Pisa, 37 Volterra. Ecco che in testa ai ragazzi del colle etrusco inizia a profilarsi l’idea che forse si potrebbe vincere e quindi, tornati in campo, dopo l’intervallo si bloccano. Sì, sì, proprio così. Nel terzo tempo lo IES recupera piano piano, fino al sorpasso sul 42 a 41; soltanto 4 miseri punticini in 10 minuti di terzo tempo; ma come è possibile? Per fortuna le cose cambiano e il Volterra nell’ultimo tempino riesce a rimanere “agganciato al treno” rispondendo colpo su colpo. Addirittura aggiudicandosi il tempo anche se soltanto di 1 punto. 1 punto importantissimo, però, perché è quello che vale il pareggio: 59 pari dopo i tempi regolamentari. Si va all’extra-time, ma nel frattempo Raguel e Leo, i più prolifici degli ospiti, escono anzitempo per aver ormai commesso il fallo entrambi. Altri 5 minuti. 5 minuti di fuoco in cui il Cafè Etruria è riuscito a bruciare le speranze pisane di avere vinta la partita. Mitica infatti la tripla del Mace che fissa il punteggio finale sul 64 a 65 e suggella una prestazione stratosferica di tutta la squadra. Vittoria e non dite che è poco. Complimenti davvero a tutti i ragazzi e al lavoro encomiabile che sta svolgendo Alessio: bravi davvero tutti. Questa vittoria proprio perché era insperata è stata ancora più emozionante e ve la siete meritata!! Quando uscirà l’edizione della Spalletta i nostri ragazzi avranno già giocato la prossima partita che si svolgerà giovedì 20/02 in casa contro la capolista Pallacanestro Valdera. Speriamo bene!! Dopo inizierà la seconda fase del campionato con altri gironi e si tornerà in campo nel weekend di fine Febbraio e inizio Marzo. Un grande urlo di incoraggiamento ai ragazzi: FORZA VOLTERRA!